"Chi viaggia senza incontrare “l’altro”, non viaggia, si sposta”.
Alexandra David Neel

isole

Eritrea, l’incanto delle isole Dahlak

Dahlak seadi Giulio Badini - Non sono in molti a concepire l’Eritrea come meta turistica, e tra questi non rientrano i tour operator italiani. Colpa di una scarsa conoscenza del paese e delle sue molteplici valenze, anche turistiche, ingiustificata nei confronti di una nazione che per oltre mezzo secolo è stata la prima e la più importante colonia italiana e che ancora oggi mantiene le maggiori testimonianze della nostra presenza, ma soprattutto della trentennale eroica e sanguinosa guerra di liberazione dall’Etiopia che l’ha resa inaccessibile per lungo tempo, con uno strascico di tensioni di confine ancora perdurante e che solo la presenza di truppe Onu evita di trasformare in un nuovo conflitto. Un vero peccato perché l’Eritrea, grande un terzo dell’Italia e stato autonomo soltanto dal 1993, ha parecchio da offrire. 

Continua a leggere

In Nicaragua tra città coloniali, mercati e vulcani

laguna di Masaya, Nicaragua

laguna di Masaya, Nicaragua

Alla possente natura dei vulcani alterna il fascino di città coloniali, i colori sgargianti dei mercati grondanti di amache, lo stupore di spiagge incontaminate e il sorriso dell’accoglienza nicaraguense. Un popolo cordiale, una natura esuberante, architetture che raccontano vicende dolorose, chiese che esprimono una fede salda e mercati che espongono il frutto artigianale di antichi saperi: il Nicaragua è un Paese che sa emozionare, sorprendere, intenerire.

Continua a leggere

Safari all’astice a Fjällbacka, il paese di Camilla Läckberg

lobster fishing di Gianfranco Battisti – Safari all’astice a Fjällbacka, il paese di Camilla Läckberg: gli amanti dei gialli della Läckberg non posssono perdersi un weekend autunnale a Fjällbacka dove sono ambientati i suoi romanzi.

I crostacei della Svezia occidentale sono tra i migliori al mondo grazie alla lunga maturazione nelle acque fredde.

Continua a leggere

Sao Tomè, l’isola dal sapore di cioccolato

San Tome Al largo delle coste africane, il piccolo arcipelago di Sao Tomè e Principe si schiude come un fiore, dal sapore di cioccolato. Lontano dalle rotte turistiche, meta per soli intenditori, selvaggia e poco conosciuta, a Sao Tomè e Principe, piccole isole profumate di cacao e di caffè, dove i fiumi si gettano nel mare in vivaci cascate e la foresta di palme e tamarindi arriva fino in spiaggia, si vive seguendo la regola del “leve leve” (lento lento nella lingua locale), fra villaggi di pescatori e piccole città coloniali dall’aria esotica e un po’ fané.

Continua a leggere

Rotta alle isole Damaniyat, l’Oman sconosciuto

foto apA bordo di un catamarano si salpa alla scoperta delle isole Damaniyat, fra il colore accecante del mare dell’Oman e le dune imponenti e mutevoli del Wahiba Sands. A caccia di emozioni seguendo le rotte di Sinbad il marinaio, adeguandosi alla lentezza della navigazione, per ammirare senza fretta paesaggi mai visti.

Continua a leggere

Archivi